Perché la tua azienda ha bisogno di un CRM per migliorare l’esperienza clienti e l’organizzazione interna?

Qualche giorno fa, durante una call con un mio cliente, ci siamo imbattuti in un suo excel all’interno del quale aveva trascritto tutta la storia, o le storie, che aveva avuto con i suoi clienti e potenziali. In particolare, aveva preso nota di quando si erano conosciuti, in che occasione, cosa si erano detti, se il contatto poteva essere interessante, come si era evoluto il rapporto. Il file i questione era un primo esempio di CRM che ci ha permesso di ricostruire una customer journey e di implementare un vero e proprio CRM.

Tornando alla domanda principale; “perchè un CRM è così importante per la tua attività”, la prima risposta potrebbe essere perchè desideri migliorare l’esperienza dei tuoi clienti semplificando al tempo stesso quello che accade nel back-end del tuo business, da quando il contatto inizia a orbitare intorno alla tua azienda fino a quando diventa cliente. Ed è proprio qui che entra in gioco la gestione delle relazioni che stabilisci e percorri con i contatti prima e, in seguito, con i clienti.

Se sei già alla ricerca di un CRM, vedrai molte opzioni, il che all’inizio è un’attività travolgente, ma che potrebbe diventare anche stressante ad un certo punto. Sebbene tu possa selezionarne uno che abbia uno scopo specifico, scegliere un CRM, che ti offra il supporto di cui hai bisogno per affrontare i tuoi vari obiettivi di vendita e marketing senza aggiungere altri strumenti, non è roba da poco.

Scarica la Guida per gestire le principali operazioni della tua azienda

Smetti di perdere tempo ogni giorno con la sensazione di camminare senza una meta predefinita. Impara a gestire meglio l’operatività del tuo business. Sarà il primo passo per impostare i sistemi e le procedure che ti aiuteranno a lavorare meglio.

Oltre alla guida in pdf riceverai un video tutorial per il corretto utilizzo e un Bonus finale per iniziare a organizzare la propria attività con gli strumenti giusti!

Cos’è un CRM?

Il CRM, acronimo di Customer Relationship Management (Gestione delle Relazioni con i Clienti), è una strategia aziendale e una tecnologia progettata per gestire e analizzare le interazioni con i clienti e i dati durante tutto il loro ciclo di vita. L’obiettivo del CRM è migliorare le relazioni con i clienti, assistere nella fidelizzazione dei clienti e guidare la crescita delle vendite.

Un CRM è progettato per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi relativi alla costruzione di una relazione con i tuoi clienti e potenziali clienti. In definitiva, questo è lo scopo della tua attività: non solo aumentare i contatti e inserirli nella tua pipeline, ma anche sviluppare un gruppo di clienti e potenziali clienti che si fidano di te, interagiscono con te e vogliono crescere con la tua attività.

Quando inserisci tutte le informazioni che riguardano questi contatti in un unico posto. puoi dedicare più tempo a capire come servirli meglio, come supportarli, su quali servizi puntare e perdere meno tempo a cercare quell’unica informazione che è andata persa perché il tuo post-it è scomparso dalla scrivania.

Esempi di CRM

Questi sono solo alcuni esempi di CRM che ho usato, uso o ho implementato in aziende e agenzie di comunicazione:

Pipedrive: è progettato per gestire il processo di vendita. Le sue principali attività includono: la gestione della pipeline, permettendo di visualizzare e monitorare ogni fase del processo; l’automazione delle attività di vendita, riducendo il lavoro manuale; il monitoraggio e l’analisi delle prestazioni delle vendite con report dettagliati; la gestione dei contatti e delle comunicazioni con i clienti. Ti consente di creare un catalogo prodotti e inviare offerte ai clienti, collegandole all’affare, inoltre di recente ha aggiunto alle funzionalità anche la pianificazione delle attività, proprio come un gestionale. L’integrazione con altre applicazioni può veramente migliorare la produttività e la collaborazione del team. Ha un periodo di prova di 14 gg, dopodichè si passa al piano Base di 14 euro al mese.

HubSpot CRM: Hubspot offre un piano gratuito permettendoti di creare una pipeline di vendita fornendo funzionalità essenziali come chat dal vivo, monitoraggio della posta elettronica, monitoraggio dei potenziali clienti e pianificazione delle riunioni. Gli strumenti sono gratuiti, quindi se hai un budget limitato, puoi optare per HubSpot CRM. Insieme a Pipedrive, Hubspot ha molte possibilità di personalizzazione, per rendere il CRM su misura del tuo Business.

Dubsado: Dubsado è un CRM completo che ti consente di gestire qualsiasi cosa, dall’automazione della comunicazione con i clienti, alla creazione di flussi di lavoro per semplificare i processi, alla progettazione di portali clienti personalizzati, all’invio di promemoria degli appuntamenti, alla pianificazione dei pagamenti e altro ancora. Puoi goderti una prova gratuita di Dubsado con un limite massimo di 3 clienti.

Honeybook: Quando hai bisogno di un ottimo onboarding dei clienti, Honeybook potrebbe essere la soluzione giusta per te. Puoi semplificare la comunicazione con loro usando modelli brandizzati, gestire i tuoi progetti dalla proposta all’offboarding e questa è solo la punta dell’iceberg. Honeybook costa $ 34 al mese.

Cosa rende un CRM un valido strumento?

Un CRM incorpora tutte o la maggior parte delle funzionalità basate sulla relazione con il cliente necessarie per offrire un’esperienza professionale di qualità dall’inizio alla fine.

Quando trovi un CRM che supporta non solo la capacità di fornire servizi ai tuoi clienti, ma anche di mantenere il tuo team organizzato e aggiornato su ogni persona, hai trovato ciò di cui hai bisogno.

Caratteristiche di un CRM

Durante la ricerca e la scelta di un CRM, hai accesso a molte funzionalità che possono aiutare te e il tuo team a rimanere sulla strada giusta sia con funzionalità di marketing che di vendita, ma anche della gestione delle relazioni con i clienti. Ecco alcune delle funzionalità che potresti aspettarti:

  • Organizza le informazioni di contatto: puoi conservare tutte le informazioni rilevanti sui clienti in un unico posto e aggiornarle man mano che ne diventano disponibili altre o in base al modo in cui interagiscono con la tua attività.
  • Fidelizzazione dei lead: puoi acquisire lead e fidelizzarli con l’email marketing e altre funzionalità, come l’uso dei form per la raccolta dei dati.
  • Email marketing: puoi impostare il tuo email marketing per rimanere in contatto con il tuo pubblico.
  • Punteggio lead: puoi assegnare automaticamente un punteggio ai tuoi lead in base al modo in cui interagiscono con la tua attività per vedere come dovresti comunicare con loro per raggiungere i tuoi obiettivi aziendali.
  • Pipeline di vendita: puoi impostare una pipeline di vendita automatizzata per portare i tuoi contatti da lead a cliente con il pilota automatico con notifiche da attivare lungo il percorso, soprattutto quando raggiungono traguardi specifici basati sull’interazione nella tua attività.
  • Gestione delle attività: puoi gestire le attività, le relative date di scadenza e chi è responsabile del loro completamento.
  • Tieni traccia delle vendite: puoi monitorare le tue vendite per determinare quali sforzi stanno producendo i migliori risultati e orientarti lungo il percorso per assicurarti di raggiungere i tuoi obiettivi.

Cosa desideri dal tuo CRM?

Quando cerchi il miglior CRM per la tua azienda, ecco 4 funzionalità che devi cercare per assicurarti di aver fatto la scelta giusta.

  1. Funzionalità utili: Come elencato sopra, il tuo CRM include molte delle funzionalità che ti aiutano ad avere una buona comprensione di ciò che sta accadendo ai tuoi clienti durante il processo di vendita e marketing.
  2. Facilità d’uso: Se il tuo CRM non è facile da usare, non verrà utilizzato nel modo corretto o non verrà utilizzato affatto. Non lo vuoi. Quindi, assicurati che il tuo software non sia troppo complicato per il livello di abilità di chi lo utilizza, in modo da poterlo utilizzare come progettato per fornire la migliore esperienza al tuo pubblico.
  3. Personale di supporto disponibile: Se hai problemi o domande relative al tuo CRM, desideri poter contattare tempestivamente il supporto. L’assistenza clienti potrebbe essere standard oppure il livello di supporto potrebbe variare in base al pacchetto selezionato. Dovresti anticipare quanto aiuto ti servirà in base al tuo grado di esperienza tecnologica ed essere sicuro che il tuo CRM abbia il livello di supporto adatto a te.
  4. Configurazione semplificata: Infine, quando configuri il tuo software CRM, anche l’approccio al sistema dovrebbe essere semplificato. Lo collegherai ad altri software che possiedi, trasferirai dati e altro ancora, quindi hai bisogno di un sistema semplice per poterlo poi usare e integrare ad altri tool. In caso contrario, considera anche il costo di un esperto che possa aiutarti nell’impostazione del CRM su misura della tua azienda.

Pronto a configurare il tuo CRM? In qualità di Project Manager per aziende e agenzie di comunicazione, posso aiutarti a selezionare il sistema migliore per la tua attività, a configurarlo per l’uso e a gestirlo in futuro.

Sono Floriana e aiuto i piccoli business e le agenzie di marketing a impostare i loro processi interni e gestire i progetti per migliorare la loro produttività.

Dal 2017 ho perfezionato i miei metodi per aiutare imprenditori e imprenditrici digitali a semplificare il lavoro, restare efficienti e organizzati così che possano recuperare un po’ del proprio tempo, non essere costantemente impegnati sul lavoro e iniziare a guidare la propria attività con fiducia e con una visione a lungo termine.

È tempo di decidere come vuoi bilanciare la tua vita e i tuoi affari senza sacrificare la tua salute mentale. Le tue idee, i tuoi progetti sono realizzabili a partire da oggi.

Condividi il tuo amore